Bologna, Porta Santo Stefano: esterno, il tram

60f6db2a3c12a10007f15dd6

Bologna, Porta Santo Stefano: esterno, il tram

Inventario
BRI / FOT. 422
Autore:
Categoria:

Notizie storico artistiche

Luogo della ripresa
Bologna
Data della ripresa
Dopo il 1904
Oggetto
Positivo
Forma Specifica dell'Oggetto
riproduzione da positivo antico
Misure immagine (in cm; hxb)
24x18
Indicazione di colore
b/n
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
Bologna, Porta Santo Stefano: esterno, il tram
Note
Nel 1843 l'antica Porta fortificata di Santo Stefano era stata demolita e sostituita da un nuovo varco monumentale denominato "barriera gregoriana", poiché era felicemente regnante papa Gregorio XVI. La nuova Porta venne costruita su disegno dell'architetto Filippo Antolini, che progettò due corpi di fabbrica laterali, collegati da una cancellata e ravvivati da loggiati architravati di ordine dorico, poi in parte tamponati. All'inizio del Novecento, con la demolizione della cinta muraria, il grande cancello venne trasferito all'ingresso dei Giardini Margherita a Porta Castiglione, dove tuttora si trova. La fotografia documenta il passaggio di un tram a trazione elettrica tra viale Carducci e viale Gozzadini. La ripresa si può quindi datare a dopo il 1904, anno in cui la trazione animale per i mezzi pubblici fu sostituita.