Bozzetto per la decorazione della pasticceria Rovinazzi

60edd8da1d69f70008f12566

Bozzetto per la decorazione della pasticceria Rovinazzi

 Genera il pdf
Inventario
M1561 (rep.3/753)
Categoria:

Notizie storico artistiche

Datazione
Firma
Si
Tecnica e supporto
Acquerello policromo con tracce di matita nera su carta.
Misure foglio (in mm)
419 x 596
Iscrizioni
In alto a destra si legge: "Parte di decorazione del soffitto della pasticceria G.M. Rovinazzi". Firmato e datato in basso a sinistra. Al margine superiore del foglio, a matita, è tracciata una piantina che mostra lo sviluppo dell'invenzione decorativa e la conseguente suddivisione dello spazio.
Notizie storico critiche
Nei primi anni del Novecento, l’avvicinarsi alle teorie rubbianesche e i contatti sempre più frequenti con gli artisti aderenti alla Gilda, ha prodotto un mutamento netto nella produzione artistica di Giovanni Masotti. Da sempre dedito alla pittura di paesaggio e a quella di storia dal chiaro sapore verista, il Masotti si avvicina ai dettami del liberty e dello stile floreale, come testimoniato dal nucleo di bozzetti per la decorazione di interni di alcuni locali e appartamenti privati bolognesi, appartenenti alle Collezioni d’arte della Cassa di Risparmio in Bologna. Il disegno oggetto di studio è un progetto per la decorazione della pasticceria Rovinazzi, che aveva sede fino al 1915 in via D'azeglio 34, e in seguito in via Farini 15.
Soggetto o iconografia
Motivo decorativo scandito da diversi tipi di frutto (mandorli, mandarini, meli, melograni) e con bordura di fiori con elfi e creature fantastiche.
Bibliografia
F. Varignana (a cura di), Le Collezioni della Cassa di Risparmio in Bologna - I disegni 3. dal paesaggio romantico alla veduta urbana, Bologna 1977.