Ignazio Molina

60f415616e15f700077d63b9

Ignazio Molina

Notizie storico artistiche

Inventore
Frulli Giovan Battista (1762 - 1837)
Disegnatore
Frulli Giovan Battista (1762 - 1837)
Luogo e anno di edizione
XIX sec.
Tecnica e supporto
Acquaforte
Misure foglio (in mm)
240 x 165
Fondo/Raggruppamento
Notizie storico critiche
Juan Ignacio Molina (Villa Alegre, 24 giugno 1740 – Imola, 13 settembre 1829) è stato un naturalista, botanico e gesuita cileno. È considerato una delle più importanti figure della ricerca naturalistica latino americana di tutti i tempi ed europea del XIX secolo.
Dopo l'espulsione dei Gesuiti dall'America del Sud, nel 1774, Molina si trasferì a Imola, dove prese ad esercitare l'insegnamento privato. Erudito naturalista già nel Cile, Molina condensò le sue memorie sulla fauna, la vegetazione ed i minerali del paese d'origine in un famoso e fondamentale "Saggio sulla storia naturale del Cile", successivamente tradotto anche in francese ed in spagnolo. Molina studiò anche il Parco dei Gessi Bolognesi, osservando tutti i caratteri geologici e naturali del parco. Morì in provincia di Bologna il 13 settembre 1829, a quasi novant'anni.