Kempten

60f415616e15f700077d6193

Kempten

Notizie storico artistiche

Inventore
Rota Martino (Sebenico, 1520 circa – Vienna, 1583) e Valegio Francesco (documentato tra il 1570 e il 1643 a Venezia)
Disegnatore
Rota Martino (Sebenico, 1520 circa – Vienna, 1583) e Valegio Francesco (documentato tra il 1570 e il 1643 a Venezia)
Luogo e anno di edizione
Venezia 1590 ca.
Tecnica e supporto
Bulino
Notizie storico critiche
Kempten, in Algovia (Germania)
Le incisioni sono state realizzate da Martino Rota e Francesco Valegio, incisore e stampatore che secondo il Gori Gandellini, sarebbe nato a Bologna verso il 1560; ma la cui attività si svolse prevalentemente a Venezia, spesso in collaborazione con altri stampatori tra cui Catarino Doino. L’opera cartografica più impegnativa del Valegio è appunto la Raccolta di le più illustri et famose città di tutto il mondo; le tavole presenti nella corpus sono prive di data, ad eccezione di Algeri, Costantinopoli e Rodi firmate da Martino Rota da Sebenico, dove compare l’anno 1572. Molte delle vedute si richiamano a quelle dei primi volumi del Civitates Orbis Terrarum (1572-1588), a opera dai cartografi Georg Braun e Franz Hogenberg.


Bibliografia
Francesco Valegio, "Raccolta di le più illustri et famose città di tutto il mondo", Venezia, 1590 ca.