L'elemosina di San Rocco

60f415606e15f700077d5659

L'elemosina di San Rocco

Inventario
8761
Categoria:

Notizie storico artistiche

Inventore
Carracci Annibale
Disegnatore
Anonimo (secolo XVII)
Tecnica e supporto
Bulino
Misure foglio (in mm)
298 x 455
Misure immagine (in mm)
287 x 450
Iscrizioni incise
In alto a penna 75 sotto a matita: .In the Duke of ... Gallery in basso a destra 8761
Notizie storico critiche
La stampa deriva da uno dei dipinti più importanti per la storia del classicismo seicentesco, commissionato ad Annibale nel 1588 dalla Confraternita di S. Rocco per la chiesa di San Prospero in Reggio Emilia, ma eseguito verso il 1595, poco prima che questi si trasferisse a Roma. Nel 1661 il grande dipinto fu trasferito nella raccolta Ducale di Modena e dal 1746 si trova preso la Galleria Reale di Dresda. La sua complessità attrasse fin da subito l'interesse di studiosi, artisti e incisori come dimostrano le molteplici traduzioni che ne vennero fatte.
Questa incisione si contraddistingue dalle altre copie per l'ottima qualità del segno attento alla resa dei particolari descrittivi quali dettagli anatomici e panneggi, e nella resa del chiaroscuro.
Bibliografia
E. Borea, G. Mariani, Annibale Carracci e i suoi incisori, cat. mostra, Roma 1986, pp. 65-68