Labante di Castel d'Aiano (BO), colonia montana "Stella Mattutina": cappella, interno

60f6db2a3c12a10007f16283

Labante di Castel d'Aiano (BO), colonia montana "Stella Mattutina": cappella, interno

Inventario
BRI / BO PROVINCIA 358
Autore:
Categoria:

Notizie storico artistiche

Luogo della ripresa
Labante di Castel d'Aiano (BO)
Data della ripresa
Anni Quaranta sec. XX° (?)
Timbro di spedizione (Luogo e data)
Santa Maria di Labante (BO), 11.7.1950
Oggetto
Positivo
Forma Specifica dell'Oggetto
cartolina postale
Orientamento
orizzontale
Misure immagine (in cm; hxb)
15,3x10,3
Indicazione di colore
b/n
Iscrizioni
La cartolina è viaggiata da Santa Maria di Labante verso Bologna. La data di spedizione risale al 11.7.1950
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
Labante di Castel d'Aiano (BO), colonia montana "Stella Mattutina": cappella, interno
Note
Labante è una delle cinque frazioni del Comune di Castel d'Aiano e si trova nella Valle dell’Aneva. Mostra le due belle chiese d’impianto seicentesco di Santa Maria e San Cristoforo. Nel Medioevo la località apparteneva ai signori di Roffeno, che facevano parte della consorteria dei nobili del Frignano. La cartolina documenta l'area dove era ospitata la Colonia "Stella Mattutina" che ancora prima fu la residenza estiva dei Conti Nanni-Levera, proprietari di quasi tutta la zona.
Al termine della seconda guerra mondiale, ciò che rimaneva della residenza (in origine composta da tre vasti edifici, da una chiesetta, da un mulino, da una casa colonica con stalla e fienile e da vasti terreni) fu trasformata in una colonia estiva della POA (Pontificia Opera di Assistenza) e successivamente dell'ODA (Opera Diocesana di Assistenza), che ne fecero per molti anni una colonia estiva per bambini provenienti da tutte le regioni italiane. Utilizzata -seppure in tono minore e anche con diversi scopi- fino al 1998, la Colonia insieme al parco circostante si trova ora in stato di abbandono.