Pietà con i santi Francesco e Maria Maddalena

60f415606e15f700077d5623

Pietà con i santi Francesco e Maria Maddalena

Notizie storico artistiche

Inventore
Carracci Annibale
Disegnatore
Aquila Pietro
Tecnica e supporto
Acquaforte e bulino
Misure foglio (in mm)
530 x 380
Misure battuta (in mm)
485 x 333
Misure immagine (in mm)
465 x 325
Iscrizioni incise
In basso timbro a secco della Cassa di Risparmio 8703
Notizie storico critiche
La tela oggi al Louvre, si trovava anticamente sull'altare della cappella Mattei in San Francesco a Ripa dove la descrivono tutte le fonti antiche (Mancini, Baglione, Bellori, Malvasia). Fu realizzata da Annibale e aiuti in un arco di tempo che va dal 1602 al 1607 circa. L'ante quem è costituito da una copia su rame di dimensioni ridotte, datata 1603 (Inghilterra, collezione Yarborough), che ritrae al posto di un San Francesco, Giuseppe d'Arimatea. E' quindi probabile, come supposto da Posner (1971, II, p. 61, n. 136) che la tela venisse iniziata attorno al 1602 e poi portata avanti con interruzioni e ripensamenti fino al 1607. La tela, molto nota, fu copiata da numerosi incisori
Questa incisione di Pietro Aquila, autore di una copiosa produzione incisoria pressoché interamente dedicata alla stampa di riproduzione, tra cui si ricordano le Imagines Veteris ac Novi Testamenti che riproduc
Soggetto o iconografia
Cristo accasciato col capo sorretto dalla Vergine, ai suoi lati una delle Marie e San Francesco
Bibliografia
E. Borea, G. Mariani, Annibale Carracci e i suoi incisori, cat. mostra, Roma 1986, p. 234.
D. Vasta, Appunti su Pietro Aquila incisore, in "Grafica d'Arte", anno XIX, , 2008, n.76, pp.18-30.