Prunarolo (Vergato), borghetto "La Torre": veduta

60f6d68b3c12a10007f13b4b

Prunarolo (Vergato), borghetto "La Torre": veduta

Notizie storico artistiche

Luogo della ripresa
Prunarolo (Vergato)
Oggetto
Positivo
Forma Specifica dell'Oggetto
stampa su carta
Misure immagine (in cm; hxb)
18x24
Misure negativo (in cm; hxb)
lastra 15x10; negativo 7x6
Indicazione di colore
b/n
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
Prunarolo (Vergato), borghetto "La Torre": veduta
Note
Prunarolo -frazione del comune di Vergato- è un caratteristico borgo situato nella medio-alta valle del fiume Reno, a 550 m s.l.m. e si trova sulla strada che collega la valle del Reno con la valle del Samoggia.Il suo nome deriva dal latino "prunus" per i frutteti che vi si trovavano. Il piccolo nucleo della Torre, già apparte­nente alle fortificazioni del castello di Prunarolo, conser­va un edificio padronale del Seicento e due torri: una trecentesca e l'altra cinquecentesca. Ancora oggi, nonostante un relativo stato di incuria, nella casa-torre si conservano due portali originari (così come le finestre) a sesto acuto. Su quello a pianterreno si trova scolpita una chiave di volta; l’altro si apre all’altezza del primo piano. All’interno, le strutture portanti resistono, mentre sono crollati i pavimenti lignei. Rimangono ancora pilastri in quercia sovrapposti che sorreggono travi con decorazioni intagliate. Nel momento in cui Luigi Fantini scattò questa fotografia già ne lamentava lo stato di degrado.