Studi decorativi per il sipario del Teatro Comunale

60edd88c1d69f70008f11db2

Studi decorativi per il sipario del Teatro Comunale

Inventario
M810 (rep. 1\434)
Categoria:

Notizie storico artistiche

Tecnica e supporto
Penna
Misure foglio (in mm)
408x418
Iscrizioni
Sul verso: Schizzi per il sipario / del Teatro Comunale di Bologna
Notizie storico critiche
Professore di figura all'Accademia di Belle Arti di Bologna, tra i più ricercati pittori bolognesi del XIX secolo la cui fama travalica anche i confini cittadini (lavora anche a Roma e a Napoli), per il suo gusto spiccatamente classicista ma che non dimentica la tradizione locale, Napoleone Angiolini lascia probabilmente il suo capolavoro nella realizzazione del sipario del Teatro Comunale andato purtroppo distrutto nel 1931 a causa di un incendio. Del dipinto, rimangono fortunatamente alcuni splendidi bozzetti tra cui sicuramente questo conservato presso le Collezioni d'Arte della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna. Un altro è di proprietà della Pinacoteca. E' testimoniato anche da alcune riproduzioni fotografiche (si veda: A. Colombani, L'opera italiana nel secolo XIX, 1900).
Soggetto o iconografia
Trionfo di putti, con figure allegoriche e fiere feroci, sospesi in un cielo attraverstao da morbide nuovole, fortemente scorciato dal basso verso l'alto.
Bibliografia
A. Emiliani (a cura di), Le Collezioni della Cassa di Risparmio in Bologna - I disegni 1. dal Cinquecento al Neoclassicismo, Bologna 1977.