Altare fatto erigere dal signor Francesco Campolonghi

60f415616e15f700077d66c6

Altare fatto erigere dal signor Francesco Campolonghi

Inventario
F34774
Categoria:

Notizie storico artistiche

Inventore
Aldrovandini, Tommaso (1653-1736)
Disegnatore
Giovannini Giacomo Maria (1667-1717)
Luogo e anno di edizione
Bologna, dopo il 1693
Tecnica e supporto
Acquaforte
Misure foglio (in mm)
778 x 555
Notizie storico critiche
L'esemplare fa parte di un volume composto da una miscellanea di 131 incisioni rilegate assieme, verosimilmente nel XIX secolo. Le stampe in esso contenute rappresentano mappe, palazzi, chiese, opere scultoree e porte di Bologna e sono datate tra il XVI e il XVIII secolo e realizzate da artisti più o meno noti. Il volume venne acquistato da Alfredo Baruffi nel gennaio del 1939 presso l’antiquario Ernesto Martelli (già direttore della cessata libreria antiquaria Zanichelli in via Santo Stefano.

L'altare ritratto si trova nella Chiesa confraternale dedicata a Santa Maria Regina dei Cieli, detta Madonna dei Poveri sorta nel 1577.La cappella maggiore è a pianta quadrata, arricchita nel 1692 dagli affreschi di Gian Gioseffo Dal Sole (1654 - 1719) e Tommaso Aldrovandini (1653 - 1736), con stucchi di Giuseppe Maria Mazza (1653 - 1741) autore anche delle due statue di Mosè e Noè, poste ai lati dell'altare.L'ancona aveva in origine una struttura diversa, con al centro il dipinto raffigurante l'Assunta, opera di Francesco Camullo su disegno di Ludovico Carracci visibile in questa incisione. Nel 1834 fu modificata, arricchita da angeli modellati in stucco che sorreggono una grande raggiera dorata entro cui si conserva una piccola immagine di Madonna con Bambino attribuita a Bartolomeo Passerotti (1529 - 1592).

Bibliografia
U. Beseghi, Chiese di Bologna, Bologna 1956
M. Fanti, La Chiesa e la Compagnia dei Poveri in Bologna, Bologna 1977
Arte e Santuari in Emilia Romagna, Cinisello Balsamo 1987
O. Facchini, I. Bentivogli, Andar per santuari: 50 santuari mariani bolognesi, Rastignano (Bo) 1995; pg. 88-95