Beata Vergine degli infermi di Sant'Antonio di Savena

60f415616e15f700077d65a1

Beata Vergine degli infermi di Sant'Antonio di Savena

Inventario
F31770
Autore:
Categoria:

Notizie storico artistiche

Inventore
Anonimo
Disegnatore
Anonimo
Luogo e anno di edizione
Bologna XVIII sec.
Tecnica e supporto
Acquaforte
Misure foglio (in mm)
268 x 194
Iscrizioni incise
Sul verso del foglio Brighetti ha scritto: Madonna della Cesoia detta degli infermi che si venera nella chiesa di Sant'Antonio di Savena a Bologna
Fondo/Raggruppamento
Notizie storico critiche
La chiesa di Sant'Antonio di Savena fu fondata nel 1203, e parzialmente ricostruita nel XV secolo, con l'aggiunta del portico nella facciata. Il campanile venne iniziato in forme gotiche nel 1422. Nell'interno si conservano Madonna con Bambino e santi di Prospero Fontana (1585 c.); altare in legno dorato di Angelo Venturoli (1780) e Cristo morto settecentesco dello scultore Angelo G. Piò.