Bianco e nero

60e3353ae3e2f0000732cd75

Bianco e nero

Inventario
M34324
Categoria:

Notizie storico artistiche

Datazione
Tecnica e supporto
Acrilico, legno, rete metallica, manilla, resina e muro
Misure (in cm)
350x240x260
Notizie storico critiche
Gianni Dessì è uno dei protagonisti della cosiddetta Nuova Scuola Romana, gruppo d'artisti che sul finire degli anni '70 stabilirono i rispettivi atelier nell'ormai mitico Ex-Pastificio Cerere, dando vita ad un movimento di primo piano nel panorama artistico italiano, paragonabile forse solo a quello della Transavanguardia. Il minimalismo tipico di Dessì pare teso, fin dagli esordi, al raggiungimento di una sintesi tra pittorico e scultoreo. Ed è proprio sulla scultura che si concentra gran parte della sua ricerca recente, com'è dimostrato da questa colossale opera, qui conservata.
Soggetto o iconografia
Grande uomo bianco, nudo, inginocchiato e visto di spalle che sembra reggere, secondo uno studiato effetto ottico, un grande cerchio nero, in realtà dipinto su di una parete.
Bibliografia
Hegyi L. (a cura di), Gianni Dessì, Roma 2011, p.101; L. Meloni, Gianni Dessì – VIS-A-VIS, Carrara, 2012; Senza Titolo - Nunzio Dessì, Donaueschingen 2012, pp. 86-87; 96-99; A. Mazza (a cura di), Antico e Moderno, Bologna 2014, p. 310
Mostre
Gianni Dessì (Muséè d'Art Moderne de Saint-Etienne Metropole, 2011); Senza Titolo - Nunzio & Dessì (Biedermann Museum, Donaueschingen, 2012-2013);
Note
Smontato in due parti, all'interno di due gabbie che misurano cm:
- 408x148x256
- 358x139x273

Peso stimato: 600 kg.