Cristo benedicente

60edd88c1d69f70008f11db0

Cristo benedicente

Notizie storico artistiche

Datazione
Tecnica e supporto
Tempera e lamina d'oro su pergamena
Misure foglio (in mm)
220 x134
Notizie storico critiche
Le miniature sono state staccate da un codice perduto ma rappresentano uno splendido esempio della scuola di miniatori bolognesi citata, tra l'altro, da Dante nella Divina Commedia. Secondo Massimo Medica (vd. bibl.) l'opera va riferita all'ambito che fa capo al miniatore bolognese Nerio, databile pertanto entro il 1320 e non oltre come precedentemente ipotizzato.
Soggetto o iconografia
All'interno di una grande S vi è raffigurato Cristo pantocratore
Bibliografia
M. Nottoli in Nove stanze, nove secoli, Bologna 2010; M. Medica in Antico e Moderno, Bologna 2014, pp. 38-39; Antico e Moderno. Acquisizioni e donazioni; pp.38-39
Mostre
Nove stanze nove secoli (Bologna, 2010); Antico&Moderno (Bologna, 2014), Antico e Moderno. Acquisizioni e donazioni; pp.38-39