Ercole e l'Idra

60f415606e15f700077d52bd

Ercole e l'Idra

Inventario
4840
Categoria:

Notizie storico artistiche

Inventore
Carracci Annibale (Bologna 1560- Roma 1609)
Disegnatore
Belly Jacques
Tecnica e supporto
Acquaforte
Misure foglio (in mm)
165 x 273
Misure battuta (in mm)
157 x 266
Misure immagine (in mm)
157 x 266
Iscrizioni incise
verso: marca della Cassa di Risparmio di Bologna con all'interno il n. 388 Ca cancellato affianco CRB 4840
Notizie storico critiche
L'incisione faceva in origine parte di una serie di 31 stampe numerate e con frontespizio "La Gallerie du palais Farnaise de la ville de Rome" realizzata dall'incisore francese Jacques Belly la cui sigla I.B. è leggibile in basso a destra, seguita dal numero 20. Belly è noto solo per questa serie di stampe che costituisce il più antico documento di traduzione grafica dell'intero ciclo carraccesco, oltre che essere l'unico che ne affida la paternità non solo ad Annibale ma anche al fratello Agostino. Tuttavia come già sottolineato in passato l'incisore non si distingue per la qualità delle sue traduzioni che vennero addirittura giudicate "sfiguranti lo stile di Annibale" dal Delaborde.
Bibliografia
E. Basan, Dictionnaire des graveurs anciens et modernes depuis l'origine de la gravure, avec une notice des principales estampes...Premiere partie (Seconde partie), Paris 1767, p. 47 K. H. von Heinecken, Dictionnaire des artistes, dont nous avons des estampes, avec une notice détaillèes de leurs aovrages gravé. Tome troisieme contenent les lettres Bla-Caz., Leipzig 1789, p.615 Ch. Le Blanc, Manuel de l'amateur d'estampes, contenant ..., 1850, I, p. 265 P. J. Mariette, Abecedario, 6 voll., Paris 1851 - 1853, I, p. 115 R. Dumesnil, Le Peintre graveur francais..., 1859, IV, pp. 210 H. Delaborde, Annibal Carrache in H. Blanc, Historie des peintre de toutes les ecoles 1874, p. 12 D. Posner, Annibale Carracci. A study in the reform of italian painting around 1590, 2 voll. Londra New York 1971, vol. II, p. 49 E. Borea, G. Mariani, Annibale Carracci e i suoi incisori, cat. mostra, Roma 1986, p. 123
Note
testa coronata