Figura

60e84f22e3e2f0000732d860

Figura

Inventario
F25555
Categoria:

Notizie storico artistiche

Datazione
Firma
Firmato in basso a sinistra
Tecnica e supporto
Carbone e gessi
Misure (in cm)
48x33,8
Notizie storico critiche
Fa parte della stessa serie degli inv. n. 25556 e 25557.
Soggetto o iconografia
Disegno di figura quasi robotica di sapore cubista.
Note
Giuseppe Ferrari fu uno degli ultimi della pattuglia degli informali teorizzati da Francesco Arcangeli. Nato a Bologna, partecipò alle Biennali veneziane nel 1964 e nel 1994. In compagnia degli amici Sergio Vacchi, Bruno Pulga, Pompilio Mandelli e Sergio Romiti, la propria carriera comincia con i lavori dell’immediato dopoguerra imbevuti di influssi cubisti e cezanniani, per giungere alla stagione dell’ultimo naturalismo, fino ad un informale tendente all’astratto.