Giovanni Battista Ercolani

60f415616e15f700077d6419

Giovanni Battista Ercolani

Inventario
F31225
Autore:
Categoria:

Notizie storico artistiche

Inventore
Baraldini A.
Disegnatore
Baraldini A.
Tecnica e supporto
Litografia alla matita
Misure foglio (in mm)
320 x 245
Fondo/Raggruppamento
Notizie storico critiche
Giovanni Battista Ercolani (Bologna, 1817 - 1883) fu allievo di Alessandrini nel corso di anatomia dell'Università felsinea e divenuto il suo assistente, ne seguì in parte anche gli ideali politici. Nel 1849 giunse a Roma quale deputato della costituente romana, in cui votò a sfavore della Repubblica Romana, essendo contrario a provvedimenti troppo radicali. Ciò non lo distolse dal suo ruolo, tanto che rimase a Roma durante l'assedio francese in qualità di medico e, caduta la città, si rifugiò prima in Toscana e poi in Piemonte. A Torino allacciò proficui contatti politici che gli permisero di avviare nuovamente la sua brillante carriera universitaria. Dopo l'Unità, forte delle sue oltre 130 pubblicazioni, potè avere voce in capitolo per il riconoscimento degli studi veterinari al pari degli altri corsi medici. Fu per diverse volte eletto deputato al Parlamento, dove si schierò sempre con la Destra legata al suo concittadino Marco Minghetti. Maggiori informazioni: www.storiaememoriadibologna.it.