La scuola di disegno (del Nudo)

60efe164774314000775e817

La scuola di disegno (del Nudo)

Inventario
M1247 (rep. 3/426)
Categoria:

Notizie storico artistiche

Datazione
Firma
Firmato e datato
Tecnica e supporto
Matita nera
Misure foglio (in mm)
191x155
Iscrizioni
Sul verso: "A. Gatti: Mercoledì 26 Gena. 87"
Notizie storico critiche
Rarissime le notizie su Angelo Gatti. E' documentato che insegnò all'Accademia di Belle Arti di Bologna di cui fu anche segratario per un certo periodo, ma è più noto come studioso di argomenti storico artistici bolognesi.
Il disegno, pubblicato da Varignana col titolo di "Scuola del disegno", acquistato da Alfredo Baruffi nel 1939, entrò in collezione col titolo di "Scuola del Nudo", certamente più corretto dal momento che la Scuola del Nudo era un vero e proprio corso di studi che si teneva nei locali dell'Accademia di Belle Arti la sera destinato a coloro che non potevano permettersi di frequentare i corsi diurni .
Soggetto o iconografia
Interno di una stanza in cui alcuni studenti sono intenti a disegnare su cavalletto.
Bibliografia
F. Varignana (a cura di), Le Collezioni della Cassa di Risparmio in Bologna - I disegni 3. dal paesaggio romantico alla veduta urbana, Bologna 1977.