Luigi Ferdinando Marsili

60f415616e15f700077d64b0

Luigi Ferdinando Marsili

Inventario
F31401
Categoria:

Notizie storico artistiche

Inventore
Anonimo
Disegnatore
Spagnoli Francesco
Luogo e anno di edizione
Bologna, XIX sec.
Tecnica e supporto
Litografia
Misure foglio (in mm)
464 x 320
Fondo/Raggruppamento
Notizie storico critiche
La litografia sciolta proviene dal volume "Vite e ritratti di 30 illustri bolognesi, Bologna, Zannoli, 1835"; composto da una raccolta di trenta vite dei più noti personaggi bolognesi accompagnate dai loro ritratti.
Luigi Ferdinando Marsili, scienziato, viaggiatore e militare (Bologna 1658 - 1730). Non compì studî regolari, ma frequentò a Padova e Bologna maestri insigni. Nel 1679 si recò a Costantinopoli, di dove ritornò dopo 11 mesi passando per Adrianopoli, Sofia, la Bosnia, Spalato e Venezia, raccogliendo osservazioni per le sue prime opere. Continuò anche in seguito a raccogliere materiali scientifici, che gli permisero di comporre l'opera Danubius Pannonico-Mysicus (1726). Iniziatasi la guerra di successione di Spagna, contribuì alla difesa di Breisach, ma, in seguito alla resa, fu degradato. Può considerarsi il fondatore dell'oceanografia.