Paesaggio veneziano

60f415616e15f700077d613b

Paesaggio veneziano

Notizie storico artistiche

Inventore
Brugnoli Emanuele
Disegnatore
Brugnoli Emanuele
Tecnica e supporto
Acquaforte
Misure foglio (in mm)
327 x 350
Misure battuta (in mm)
126 x 212
Notizie storico critiche
Emanuele Brugnoli (1859-1944) frequenta l’Accademia di Belle Arti di Bologna, per trasferirsi nel 1880 a Venezia, sua città di adozione, dove dal 1912 insegnò all'Accademia, creando una scuola di incisione che diede ottimi risultati. La città lagunare, con i suoi suggestivi e pittoreschi canali è oggetto privilegiato delle sue acqueforti, colta in inediti scorci, in un'atmosfera mossa e ariosa, dove le figure umane sono spesso sommarie, indistinte.
Bibliografia
R. Chiminelli, Acqueforti ed Acquefortisti: Emanuele Brugnoli, in "Emporium", LVI, n. 355, 1922, pp. 263-275; L. Servolini, Dizionario illustrato degli incisori italiani moderni e contemporanei, Milano, 1955, p. 126; P. Ceschi, in "Dizionario Enciclopedico Bolaffi", Torino, 1978, II, p. 312.