Pietà con le tre Marie

60f415606e15f700077d5240

Pietà con le tre Marie

Notizie storico artistiche

Inventore
Carracci Annibale (Bologna 1560- Roma 1609)
Disegnatore
Delignon Jean Louis
Tecnica e supporto
acquaforte
Misure foglio (in mm)
423 x 486
Misure immagine (in mm)
418 x 483
Iscrizioni incise
verso: lungo il margine destro: marca della Cassa di Risparmio di Bologna con all'interno n. 237 Ca cancellato/sotto CRb 4889/F 35
Notizie storico critiche
Questa incisione deriva in controparte dalla famosa Pietà di Annibale, una dei suoi capolavori oggi custodito alla National Gallery di Londra. Il dipinto, come risulta da antichi inventari, si trovava almeno fino al 1693 nella collezione Borghese, ma non venne menzionato da parte dei biografi di Annibale. Da qui passò in Francia nella collezione del marchese di Seignelay prima, poi nelle mani del rigattiere Lacroix, per approdare infine nella raccolta del Duca d'Orleans. Del dipinto di Annibale si conoscono diverse traduzioni, una eseguita da Jean Lous Roullet, l'altra da Henriette Baquoiy. Questo esemplare, che non risulta valutato da Fasella, era inserito quale dodicesimo dipinto nel volume di incisioni dedicato alla collezione del Duca D'Orleans, dal titolo: Galerie du Palais Royal gravée d'après les tableaux des différentes écoles qui la composent, avec un abrégé de la vie des peintres et une description historique de chaque tableau / par l'Abbé de Fontenai ... dediée ... par J. Couché 1786. Il progetto fu concepito da Couchè incisore del gabinetto del duca d Orleans quando ancora la collezione era intatta, venne cominciato nel 1785 con l idea di incidere tutta la collezione, proponendo di vendere l opera attraverso delle sottoscrizioni in fascicoli. Nel 1806 dopo varie vicende tra cui la dispersione dell intera collezione del Duca d'Orleans, Couchè, Laporte e Bouquet si misero assieme per condurre a compimento l impresa che venne pubblicata in tre volumi in-folio contenenti in complesso 355 stampe classificate per scuole.
Bibliografia
Recueil d'estampes d'après les plus beaux tableaux et d'après les plus beaux dessins qui sont en France dans le Cabinet du Roy, dans celu de Monseigneur le duc d'Orléans et dans d'autre Cabinet , Parigi 1729 - 1742 E. Borea, G. Mariani, Annibale Carracci e i suoi incisori, cat. mostra, Roma 1986, p. 255