San Giovanni Battista con l'Agnello

60edd3951d69f70008f11875

San Giovanni Battista con l'Agnello

Inventario
F30206
Categoria:

Notizie storico artistiche

Datazione
Tecnica e supporto
disegno a penna, tracce di matita e acquerellature grigie
Misure foglio (in mm)
386 x 315
Iscrizioni
Effigie di S. Giovanni Battista/ Dove si legge nella sesta tutto l'Evangelo, e le sue orazioni della S. Messa del gn͠o 24 Giugno, nel braccio dritto le litanie della B.V., nell'agnello, il Tedeum, il Veni Creator/ Spiritus, il Veni Sanctu Spiritus, il Pange lingua, e gli Atti di Fede; ed il restante i sette Salmi Penitenziali, e l'Ufficio della B.V.M., e nella Croce il Siqueris Miracula, e tre Oremus/ Luigi Zanetti fece
Fondo/Raggruppamento
Notizie storico critiche
Il disegno di Luigi Zanetti mostra San Giovanni Battista seduto, mentre alza il braccio destro, indicando con il dito il cielo. Nella mano sinistra regge la croce, cui è annodato un cartiglio, e ai suoi piedi è accovacciato l'Agnello. La particolarità del disegno sta nell'avere inserito entro il proflo delle figure intere frasi, una tessitura continua di parole da corpo al Santo e all'Agnello. Alcune frasi sono scritte in latino, altre sono in Italiano e, come specifica lo stesso artista nella didascalia, esse sono attinte alle Sacre Scritture e dalla liturgia legata al culto di San Giovanni Battista. Tutt'intorno al foglio corre una cornice greca, anch'essa costituita unicamente di parole, scritte in una elegante e sottile grafia.