Vittoria degli Ebrei su Aman

60f415606e15f700077d5293

Vittoria degli Ebrei su Aman

Inventario
8074
Categoria:

Notizie storico artistiche

Inventore
Farinati Paolo
Disegnatore
Anonimo (secolo XVII)
Tecnica e supporto
acquaforte
Misure foglio (in mm)
125 x 309
Misure battuta (in mm)
101 x 294
Misure immagine (in mm)
80 x 280
Iscrizioni incise
sul recto CRB 8074
Notizie storico critiche
L'incisione, già attribuita alla scuola dei Carracci, è tratta dal ciclo decorativo di Paolo Farinati le Storie di Ester. Secondo le fonti vi furono vari fregi di Ester, ad oggi si conoscono quello perduto ma noto da disegbni originali e copie ) in palazzo della Torre, e quello realizzato da Farinati per il salone del primo piano in Palazzo Sebastiani, oggi Biblioteca Civica di Verona. Si conosce una copia di mano do Marcantonio Bassetti (Dundee, Dundee Museum Art Gallerier, inv. 31/54) che riunisce quattro scene relative alla storia di Ester che non sono nè quelle di Palazzo Bevilacqua, ne quelle Della Torre. Il ciclo decorativo di Palazzo Sebastiani, come testimonia il Giornale di Paolo Farinati, fu realizzato nel 1587. Gli affreschi si sviluppano sulle quattro pareti e sono suddivisi in otto scene. Quella dell'incisione rappresenta la battaglia finale tra Ebrei e il gran visir dei persiani Aman. Esistono numerosi disegni preparatori per questo ciclo. L'incisione, che riproduce l'affresco nello stesso verso, é molto fresca potrebbe essere uno stato ante litteram come porta a pensare il fatto che il panneggio di uno dei combattenti fuoriesce dal margine.
Soggetto o iconografia
La battaglia finale tra Ebrei e il gran visir dei persiani Aman che ha diramato l'editto di persecuzione.
Bibliografia
G. Albricci, Le incisioni di Paolo e Orazio Farinati, in Saggi e memorie di storisa dell'artte, 12, pp. 9-30 1980 G. Dillon, La grafica stampe e libri a Verona negli anni di Palladi, in Palladio e Verona, cat. mostra, a cura di P. Marini, Verona, pp. 187 - 231
Note
coltello o forbici?