Ritratto di Carolina Brunetti

60e84f30e3e2f0000732da2d

Ritratto di Carolina Brunetti

 Genera il pdf
Inventario
F35581
Categoria:

Notizie storico artistiche

Datazione
Tecnica e supporto
Olio su tela
Misure (in cm)
230x170
Fondo/Raggruppamento
Notizie storico critiche
Carolina Brunetti fu moglie di Giuseppe Mattei, fratello del più noto Conte Cesare Mattei, a cui si deve, tra le altre cose, la costruzione della Rocchetta che ancora porta il suo nome.
L'opera è giunta in Fondazione e collocata proprio all'interno della Rocchetta per volere del donatore Avvocato Giovanni Delucca nominato erede universale da Fausto Colliva, ultimo discendente della famiglia Mattei spentosi alla bella età di 101 anni il 29 giugno 2017. Il lascito, comprendente il qui presente dipinto e il busto in marmo di Teresa Montignani Mattei, è dedicato alla memoria dei fratelli Fausto e Laura Colliva (scomparsa essa nel 2008), ultimi rami della dinastia Mattei.
Recentemente è stata avanzata l'attribuzione del dipinto a Giulio Cesare Ferrari (P. Cova, 2022), accademico bolognese spesso documentato al servizio di Cesare Mattei presso la Rocchetta.
Soggetto o iconografia
Ritratto a figura intera di donna seduta, elegantemente abbigliata, ripresa di 3/4
Bibliografia
Le origini. La famiglia Cesare Mattei. p. 32; P. Cova, Di pittura, scultura e storie d'arte nella Rocchetta Mattei in "Nueter ricerche", n. 75, p.382-384.