1° Centenario del Liceo Musicale di Bologna

60f6db2a3c12a10007f16d35

1° Centenario del Liceo Musicale di Bologna

 Genera il pdf
Inventario
BRI 01967
Autore
Categoria:

Notizie storico artistiche

Luogo della ripresa
Bologna
Luogo e anno di edizione
Bologna, s.d.
Oggetto
Positivo
Forma Specifica dell'Oggetto
cartolina postale
Orientamento
orizzontale
Misure immagine (in cm; hxb)
9x14
Indicazione di colore
b/n
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
1° Centenario del Liceo Musicale di Bologna
Note
Il Liceo Musicale di Bologna fu istituito il 30 novembre 1804. L'iniziativa era partita da una commissione di accademici filarmonici guidata da padre Stanislao Mattei che aveva ottenuto la sala della libreria e parte del dormitorio del grande convento agostiniano di San Giacomo, nella piazzetta omonima (poi Piazza Rossini), per conservare il patrimonio musicale delle corporazioni religiose soppresse e i lasciti di Padre Giambattista Martini.
Il Liceo Musicale era una scuola musicale pubblica, destinata, secondo il manifesto d'apertura, a rinvigorire l'amore della musica e a educare gli uomini a conoscerla.
Durante la cerimonia inaugurale furono eseguite “magnifiche sinfonie” e cantate, accompagnate dalla prolusione del Prof. Prandi. La folla che voleva entrare era talmente numerosa da essere trattenuta a stento dai militi della Guardia Nazionale.
Nella nuova scuola furono attivate sei cattedre: contrappunto, pianoforte, canto, violino, violoncello e oboe. I docenti erano tra i musicisti più apprezzati in città.