ARSER di Ariosto Seragnoli - Macchine automatiche

60f6ddcc3c12a10007f19abf
1
60f6ddcc3c12a10007f19ac0
2

ARSER di Ariosto Seragnoli - Macchine automatiche

Inventario
FF 3017-001/002

Notizie storico artistiche

Data della ripresa
1966 post
Oggetto
Negativo
Materia e tecnica
gelatina bromuro d'argento/ vetro
Misure immagine (in cm; hxb)
18x24
Indicazione di colore
B/N
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
Industria meccanica - Macchine automatiche - Componenti meccanici
Bibliografia
Curti Roberto-Grandi Maura, Per niente fragile. Bologna capitale del packaging, Bologna, 2015; Pedrocco Giorgio, Bologna industriale, in Storia di Bologna - Bologna in età contemporanea 1915-2000, v. 4**, Bologna 2013; Frisoni Cinzia (a cura di), Bologna s'industria. La rinascita economica dal secondo dopoguerra agli anni '80 nelle immagini dell'archivio Fototecnica, Santarcangelo di Romagna, 2019.
Note
Ariosto Seragnoli è stato un punto di riferimento dell’imprenditoria italiana nel settore delle macchine automatiche. Fondatore della Società GD, da lunghi anni leader nella produzione di macchine per il packaging nel settore industriale del tabacco. Nel 1966 Ariosto Seragnoli, progettò le prime macchine per l’esecuzione di grani (viti di regolazione, blocchi di regolazione) e diede vita così alla Società ARSER che, ancor oggi, condotta dagli eredi della famiglia, è leader nel suo settore industriale.