Baricella (BO), Villa Prof. Luigi Carlo Venturi

60f6db2a3c12a10007f16175

Baricella (BO), Villa Prof. Luigi Carlo Venturi

 Genera il pdf
Inventario
BRI / BO PROVINCIA 68
Autore
Categoria:

Notizie storico artistiche

Luogo della ripresa
Baricella (BO)
Luogo e anno di edizione
Bologna, s.d.
Data della ripresa
Anni Sessanta sec. XX°
Oggetto
Positivo
Forma Specifica dell'Oggetto
cartolina postale
Orientamento
orizzontale
Misure immagine (in cm; hxb)
10,3x14,7
Indicazione di colore
colore
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
Baricella (BO), Villa Prof. Luigi Carlo Venturi
Note
Baricella, paese lungo l'antica via San Donato, è l'ultimo comune che si incontra prima di passare dalla provincia di Bologna in quella di Ferrara. Un tempo crocevia dei traffici con il confinante territorio ferrarese, deve il suo nome alle figure dei bargelli (ufficiali incaricati di servizi di polizia e di controllo fiscale) che avevano creato la loro sede qui agli inizi del XIV secolo proprio per controllare tali traffici (Barigella si è infatti evoluto in Baricella). Zona di paludi e soggetta ad allagamenti fu oggetto di bonifiche e di ingenti sistemazioni idrauliche. La sua economia era un tempo quasi esclusivamente agricola (tra i principali prodotti vi era la barbabietola da zucchero) e proprio per questo, fra il 1891 e il 1957 il paese ospitò una fermata della Tramvia Bologna-Malalbergo, che veniva intensamente utilizzata sia per il trasporto di merci sia per il traffico pendolare fra la campagna e gli opifici bolognesi. La cartolina documenta la villa del Prof. Luigi Carlo Venturi.