Bologna - Amaro Confezioni - Modella che indossa biancheria femminile - Bustini

60f6ddca3c12a10007f1816a

Bologna - Amaro Confezioni - Modella che indossa biancheria femminile - Bustini

Inventario
FF 2583-019

Notizie storico artistiche

Datazione
Oggetto
Negativo
Materia e tecnica
gelatina bromuro d'argento/ vetro
Misure immagine (in cm; hxb)
24x18
Indicazione di colore
B/N
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
Abbigliamento femminile - Biancheria - Bustini - Corsetti - Reggicalze - Modelle - Amaro confezioni
Bibliografia
Pezzella Letizia, Fototecnica Artigiana e Fototecnica Bolognese. Industria, artigianato e commercio nel fondo fotografico del Museo del Patrimonio industriale, in "Scuola officina", n. 2, luglio-dicembre 2007, pp. 4-7; Cesari C. Un' indagine nella localizzazione delle industrie manifatturiere nel bolognese, Bologna, 1969; Indicatore della provincia di Bologna. Guida amministrativa, professionale industriale e commerciale, Bologna 1966.
Note
A partire dagli anni '60 l'incremento del settore industriale legato all'abbigliamento, e in particolar modo alla biancheria, è molto rilevante anche se vedrà un progressivo decentramento dal capoluogo ai comuni della cintura. Il servizio fa riferimento alla ditta Amaro Confezioni (di Amaro Giuseppe) presente nell'Indicatore della provincia di Bologna del 1965-1966 alla voce "Busti" con sede in Via Barberia 30. Per questo tipo di ripresa viene utilizzato un fondale neutro e un'illuminazione a spot, rintracciabile anche in altri servizi analoghi: una piccola cifra stilistica dello studio per mettere in evidenza i dettagli dei manufatti lasciando spesso in ombra il viso della modella.