Bologna - Casa dei pittori Carracci

60f6e1433c12a10007f1d772

Bologna - Casa dei pittori Carracci

Notizie storico artistiche

Datazione
Luogo della ripresa
Bologna
Data della ripresa
1884 post
Oggetto
Negativo
Materia e tecnica
gelatina bromuro d'argento/vetro
Misure immagine (in cm; hxb)
27x20,9
Indicazione di colore
B/N
Soggetto o iconografia
Bologna - Palazzi - Casa Berò Gradi (detta dei Carracci) - Architettura - Fianco su via de' Poeti
Bibliografia
Catalogue de la Photographie de l’Emilia de Pietro Poppi peintre-photographe, Bologna, Tipografia Fava e Garagnani, 1879; Franco Cristofori, Giancarlo Roversi, a cura di, Pietro Poppi e la Fotografia dell’Emilia, Bologna, Cassa di Risparmio in Bologna, 1980; Giuseppina Benessati, Angela Tromellini, Fotografia & Fotografi a Bologna, 1839-1900, Casalecchio di Reno, Grafis, 1992; Franca Varignana, Pietro Poppi “Peintre-Photographe” in Andrea Emiliani, Italo Zannier, a cura di, Il tempo dell'immagine: fotografi e società a Bologna 1880-1980, Torino, SEAT, 1993, pp. 55-70; Fabio Marangoni, Pietro Poppi (1833-1914) fotografo bolognese dell’Ottocento, tesi di laurea in Storia dell’Arte Contemporanea, Università degli studi di Bologna, relatore Stefano Susinno, a.a. 1998/1999; Umberto Beseghi, Palazzi di Bologna, Bologna, Tamari, 1956
Note
Il soggetto in esame compare già nel catalogo del 1871 con il numero 140, e a partire dal catalogo 1879 diventa 198. Nel 1884 il palazzo è stato restaurato su progetto di Tito Azzolini e l'immagine in esame sembra successiva all'intervento. Si suppone che Poppi abbia sostituto il negativo originale, con una prassi a lui consueta, per documentare gli avvenuti cambiamenti dovuti al restauro, mantenendo lo stesso numero di riferimento.
L'edificio rappresenta un esempio significativo di architettura civile bolognese del XVI secolo. La facciata si presenta ricca di ornamenti in terracotta.