Bologna, Chiesa di San Francesco: facciata dopo i restauri

60f6db2a3c12a10007f15c8c

Bologna, Chiesa di San Francesco: facciata dopo i restauri

Inventario
BRI / FOT. 116
Categoria:

Notizie storico artistiche

Luogo della ripresa
Bologna
Data della ripresa
primo decennio sec. XX°
Oggetto
Positivo
Misure immagine (in cm; hxb)
19,6x25,3
Indicazione di colore
b/n
Iscrizioni
Sulla fascetta alla base dell'immagine è scritto: "Fot. F.lli Alinari Firenze N° 10552 - Chiesa di San Francesco. (Edificata nel 1236 da Marco Bresciani)
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
Bologna, Chiesa di San Francesco: facciata dopo i restauri
Bibliografia
"Strenna Storica Bolognese", anno LXIV -2014, pag. 326
Note
Nel 1796 la chiesa di San Francesco e l'annesso convento subirono il saccheggio dei Francesi, che chiusero l'edificio al culto e trasformarono l'intero complesso in caserma. La nuova consacrazione avvenne nel 1842, ma pochi anni dopo l'edificio fu di nuovo adibito ad usi profani. Solo nel 1886 i frati minori conventuali vi poterono fare ritorno e fu dato inizio ad un lungo restauro, sotto la guida di Alfonso Rubbiani. Questa ripresa risulta sicuramente successiva ai restauri della facciata: si può infatti confrontare la fotografia con quella con n. inv. BRI /FOT. 115. Curiosamente sulla fascetta la F.lli Alinari ha apposto lo stesso numero identificativo, anche se -palesemente- lo stato di conservazione documentato del sacro edificio è diversissimo. Infine, a destra, compare ancora il corpo della Regia Caserma della Guardia di Finanza, successivamente demolito.