Bologna, chiesa di San Martino di Bertalia: facciata anteriore

60f6db293c12a10007f158da

Bologna, chiesa di San Martino di Bertalia: facciata anteriore

Inventario
BRI 00838
Categoria:

Notizie storico artistiche

Luogo e anno di edizione
Bologna, s.d.
Timbro di spedizione (Luogo e data)
Bologna, 1931
Oggetto
Positivo
Forma Specifica dell'Oggetto
cartolina postale
Orientamento
verticale
Misure immagine (in cm; hxb)
13,5x9
Indicazione di colore
b/n viraggio seppia
Iscrizioni
Sul recto, in alto a sinistra, è scritto: "Bertalia (Bologna) / Chiesa Parrocchiale". La cartolina è viaggiata da Bologna a Forlì: il timbro postale indica il 1931 come anno di spedizione. Sul verso, nel lato inferiore sono leggibili il nome del fotografo e dell'editore.
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
Bologna, chiesa di San Martino di Bertalia
Note
L'esistenza di questa chiesa è documentata fin dal 1280. Il suo aspetto attuale deriva però da una ricostruzione avvenuta nel 1646. Il campanile fu aggiunto nel 1828. La località denominata Bertalia si trova fuori Porta Lame, sulla sponda destra del Reno, ed è entrata a far parte del territorio comunale di Bologna solo all'inizio del Novecento. L'origine del nome viene fatto risalire al termine tardo-latino "berletum", che indica un terreno incolto e acquitrinoso. Esistono anche ipotesi più fantasiose: la più divertente vorrebbe che Bertalia derivi dai nomi di due ricche amiche Berta e Lia che vivevano nella zona.