Bologna, chiesa di Santa Maria dei Servi - Ricordo del solenne ottavario del SS. Crocifisso:paliotto

60f6db2a3c12a10007f16c35

Bologna, chiesa di Santa Maria dei Servi - Ricordo del solenne ottavario del SS. Crocifisso:paliotto

Inventario
BRI 01571, BRI 01572
Categoria:

Notizie storico artistiche

Datazione
Timbro di spedizione (Luogo e data)
Bologna, marzo 1901
Oggetto
Positivo
Forma Specifica dell'Oggetto
cartolina postale
Misure immagine (in cm; hxb)
9x14
Indicazione di colore
b/n
Iscrizioni
Sul recto dell'esemplare contrassegnato dal n. inv. BRI 01571 si legge "Febbraio 1901 . G. Cavazza". Entrambi gli esemplari sono viaggiati nel marzo 1901. Il primo da Bologna a Venezia; il secondo da Bologna a Ferrara.
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
Bologna - chiese - chiesa di Santa Maria dei Servi: paliotto
Bibliografia
padre Paolo M. Ferronato, "Santa Maria dei Servi in Bologna", Milano, Ed. Olivares, 1997, pagina 54
Note
Nella nicchia della diciottesima cappella della Chiesa di Santa Maria dei Servi di Bologna si trova un miracoloso Crocefisso, che la tradizione vuole ricavato dal macero di una grande quantità di carte da giuoco, quale segno di ravvedimento. La statua di cartapesta venne poi ricoperta da uno strato di gesso o scagliola e poi dipinta. Dal giorno in cui fu portata in processione (10 agosto 1643), l’immagine è stata sempre oggetto di grande venerazione.