Bologna - Combattimento nella Montagnola (8 Agosto 1848)

60f6db2a3c12a10007f16c1e

Bologna - Combattimento nella Montagnola (8 Agosto 1848)

Inventario
BRI 01527, 01528
Autore:
Categoria:

Notizie storico artistiche

Datazione
Timbro di spedizione (Luogo e data)
Bologna, agosto e settembre 1901
Oggetto
Positivo
Forma Specifica dell'Oggetto
litografia policroma, cartolina postale
Misure immagine (in cm; hxb)
9x14
Indicazione di colore
policromia
Iscrizioni
Entrambi gli esemplari sono viaggiati: il primo da Bologna a Navelli (1.9.1901); il secondo da Bologna a Firenze (8.8.1901). Sul verso di entrambi è stato apposto il timbro del Comitato Esecutivo per un ricordo marmoreo ai caduti dell'8 Agosto 1848. Sul recto dell'esemplare contrassegnato con il n. inv. BRI 01528 compare il timbro di spedizione dell'Hotel Baglioni di Bologna.
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
Bologna - Combattimento nella Montagnola (8 Agosto 1848)
Bibliografia
https://www.bibliotecasalaborsa.it/cronologia/bologna
Note
La cartolina documenta una delle tante iniziative per la realizzazione di un monumento che ricordasse l'evento storico dell'8 agosto 1848. Per tale realizzazione, nel 1895 fu costituito un apposito Comitato, che indisse un primo concorso, vinto da Carlo Monari (1831-1918). Il suo progetto - un obelisco, avente alla base un leone ferito - fu tuttavia respinto dal consiglio comunale, perché ricordava più una sconfitta che una vittoria. Anche il luogo del monumento fu motivo di lunghe discussioni e addirittura divenne oggetto del primo referendum popolare nella storia della città. Venne infine scelto lo spazio antistante il giardino dalla piazza del Mercato. Dopo un nuovo concorso, al quale parteciparono nove artisti, fu scelto "Il Popolano" di Pasquale Rizzoli (1871-1853), previa qualche modifica. Nella versione definitiva è rappresentato un giovane a torso nudo, che alza una bandiera strappata al nemico, e un austriaco morto con il corpo riverso sul piedistallo coperto dei resti della battaglia. Un leone scolpito sul basamento simboleggia forza e libertà.