Bologna - Corrado e Rimondini - Giocattoli - Carrozzina da bambola pieghevole tipo B

60f6ddcb3c12a10007f1845c

Bologna - Corrado e Rimondini - Giocattoli - Carrozzina da bambola pieghevole tipo B

Inventario
FF 2661-006

Notizie storico artistiche

Data della ripresa
1962-1967
Oggetto
Negativo
Materia e tecnica
gelatina bromuro d'argento/ vetro
Misure immagine (in cm; hxb)
24x18
Indicazione di colore
B/N
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
Prodotti per l'infanzia - Giocattoli - Carrozzine - Corrado e Rimondini
Bibliografia
Pezzella Letizia, Fototecnica Artigiana e Fototecnica Bolognese. Industria, artigianato e commercio nel fondo fotografico del Museo del Patrimonio industriale, in "Scuola officina", n. 2, luglio-dicembre 2007, pp. 4-7; Bologna 1937-1987. Cinquant'anni di vita economica, a cura di Fabio Gobbo, Bologna, 1987, p. 147; per dati sull'azienda si veda l'intervento di Piero Pini alla pagina
http://ingap-it.ning.com/forum/topics/informazioni-sulle-corrado-remondini
Note
La ripresa economica del secondo dopoguerra porta a un generale miglioramento delle condizioni di vita e ad un aumento della natalità che coincide con lo sviluppo del comparto legato all'infanzia. Non solo il giocattolo, che in area bolognese avrà particolare rilievo, ma tutti i prodotti relativi al bambino e alla cura del neonato. In questo contesto si inserisce la ditta Corrado & Rimondini, fondata il 1 maggio 1945 da Alfonso Rimondini e Daniele Corrado con sede in via Andrea da Faenza 23 registrata come " Industria Metalmeccanica di Carrozzine e seggiolini da bambino - Carrozzelle da invalidi - Giocattoli". Nell'ottobre del 1957 lo stabilimento si trasferisce in Via Calvart 18 per poi passare nel marzo 1960 alla sede di Via Saliceto. Nel maggio 1963 viene aperta una nuova officina a Budrio mentre la sede legale resta a Bologna fino al 1967. Solo due anni dopo, nel gennaio 1969 la Corrado & Rimondini chiude per fallimento. L'immagine in esame è pubblicata in un catalogo databile ante 1967 (l'indirizzo che vi compare è ancora Via Saliceto) in cui il giocattolo è così descritto: "Carrozzina bambola, pieghevole tipo B - Intelaiatura in ferro ricoperta con tessuto in plastica, ruote con gomme bianche, cinghia reggi bambola, guarnizioni cromate, cm 27x64, estraibile".