Bologna - Costruzioni Scientifiche Elettromediche - Stetoscopio acustico

60f6ddcb3c12a10007f18cb0

Bologna - Costruzioni Scientifiche Elettromediche - Stetoscopio acustico

Inventario
FF 2988-013

Notizie storico artistiche

Data della ripresa
1964 post
Oggetto
Negativo
Materia e tecnica
gelatina bromuro d'argento/ vetro
Misure immagine (in cm; hxb)
18x24
Indicazione di colore
B/N
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
Apparecchi elettromedicali - Apparecchiature sanitarie - Strumenti medico sanitari - Strumenti scientifici
Bibliografia
Pezzella Letizia, Fototecnica Artigiana e Fototecnica Bolognese. Industria, artigianato e commercio nel fondo fotografico del Museo del Patrimonio industriale, in "Scuola officina", n. 2, luglio-dicembre 2007, pp. 4-7; Indicatore della provincia di Bologna. Guida amministrativa, professionale industriale e commerciale, Bologna 1965-1966, p. 345.


Note
A partire dagli anni '50 lo sviluppo del settore elettromedicale va di pari passo con nuove esigenze dettate dalla medicina e da nuovi metodi di indagine e cura. L'azienda Costruzioni Scientifiche Elettromediche, degli ingegneri Battaglia e Rangoni, risulta attiva a Bologna nel 1963, con sede in Via Arienti 40. Successivamente si trasferisce a Casalecchio di Reno (1965), in Via Isonzo 71. Il servizio è costituito da 22 immagini, alcune delle quali particolarmente interessanti dal punto di vista grafico, utilizzate senz'altro a scopo pubblicitario. La datazione al 1964 deriva dalla presenza della data in alcuni talloncini applicati ai prodotti.