Bologna - Pennellificio Scandellari - Pennellesse in setola cinese

60f6ddcb3c12a10007f188c2

Bologna - Pennellificio Scandellari - Pennellesse in setola cinese

Inventario
FF 3774-007

Notizie storico artistiche

Data della ripresa
1953 post
Oggetto
Negativo
Materia e tecnica
gelatina bromuro d'argento/ vetro
Misure immagine (in cm; hxb)
18x24
Indicazione di colore
B/N
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
Aziende manifatturiere - Attrezzi - Utensili - Pennelli - Scandellari
Bibliografia
Pezzella Letizia, Fototecnica Artigiana e Fototecnica Bolognese. Industria, artigianato e commercio nel fondo fotografico del Museo del Patrimonio industriale, in "Scuola officina", n. 2, luglio-dicembre 2007, pp. 4-7; Indicatore della provincia di Bologna. Guida amministrativa, professionale industriale e commerciale, Bologna 1958-1959, p. 459.


Note
Il pennellificio Scandellari (Manifattura bolognese setole e pennelli) è fondato da Pasquale Scandellari e Arcangelo Frascari. Il 25 ottobre 1950 viene fatta richiesta di brevetto per marchio d'impresa (il simbolo con la scritta Omega che compare su tutti i pennelli prodotti dall'azienda): la ditta produce pennelli industriali in genere e pennelli per barba. Nell'ottobre 1951 l'azienda cambia ragione sociale e diventa s.n.c. di Frascari Arcangelo e Figli. Sull'Indicatore della Provincia di Bologna del 1958 risulta avere sede in Via De Amicis 16. Il servizio fotografico è costituito da 21 riprese di pennelli e pennellesse, probabilmente utilizzate in ambito pubblicitario e per la realizzazione di cataloghi di campionario.