Bologna, Piazza Maggiore

60f6db2a3c12a10007f15f35

Bologna, Piazza Maggiore

Inventario
BRI / FOT. 455
Autore:
Categoria:

Notizie storico artistiche

Luogo della ripresa
Bologna
Data della ripresa
anni Venti sec. XX° (?)
Oggetto
Positivo
Forma Specifica dell'Oggetto
riproduzione da positivo antico
Misure immagine (in cm; hxb)
9x14
Indicazione di colore
b/n
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
Bologna, Piazza Maggiore
Note
La principale piazza cittadina è, come di consueto, assai animata: oltre ai passanti, vi transitano tram e biciclette. La statua equestre al centro della piazza raffigura re Vittorio Emanuele II: venne realizzata nel 1888 dallo scultore Giulio Monteverde e lì collocata. Ora si trova all'entrata dei Giardini Margherita presso Porta Santo Stefano. La decisione di spostarla fu presa in seguito alla fuga dei Savoia da Roma e dopo la proclamazione dell'armistizio con gli alleati anglo-americani nel 1943. Per lo stesso motivo, piazza Maggiore -che era stata intitolata al primo sovrano del Regno d'Italia- fu rinominata piazza della Repubblica. Alla fine della Seconda Guerra Mondiale riprese l'antico e originario nome. L'esecuzione della fotografia può essere fatta risalire agli anni Venti del Novecento.