Bologna, Prati di Caprara: rivista militare

60f699323c12a10007f11e1e

Bologna, Prati di Caprara: rivista militare

Inventario
A-ROM 189
Categoria:

Notizie storico artistiche

Luogo della ripresa
Bologna
Data della ripresa
1903
Oggetto
Positivo
Materia e tecnica
stampa su carta
Misure immagine (in cm; hxb)
18x24
Misure negativo (in cm; hxb)
lastra 9x12
Indicazione di colore
b/n
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
Bologna, Prati di Caprara: rivista militare
Bibliografia
(1) Le Collezioni d'Arte della Cassa di Risparmio in Bologna "Le fotografie. 2 Arnaldo Romagnoli. Il volto di Bologna", a cura di Franco Cristofori e Giancarlo Roversi, Bologna, Cassa di Risparmio in Bologna, 1982, rep. 189; (2) "Bologna cambia volto. La storia per immagini di una città che si trasforma. Dal 1900 al 1920, la nuova urbanistica cittadina nelle fotografie di Arnaldo Romagnoli", Bologna, Pendragon, 2006, pag. 105.
Note
I Prati di Caprara, situati fuori Porta San Felice, nelle adiacenze dell'Ospedale Maggiore, fino agli anni precedenti l'Unità d'Italia furono teatro delle gare ippiche organizzate dalla "Società Bolognese per le corse dei cavalli". Successivamente, vennero occupati dall'autorità militare che li adibì a "Campo di Marte" o piazza d'armi, dove si tenevano esercitazioni, manovre e parate, concorsi ippici per ufficiali di cavalleria e gare di equitazione. L'area continuò comunque ad accogliere corse al galoppo e al trotto, fino a che non fu costruito il nuovo Ippodromo Zappoli, sempre fuori Porta San Felice (cfr. fotografie con i nn. inv. da A-ROM 257 ad A-ROM 260). In questa immagine possiamo riconoscere uno squadrone di cavalleria al galoppo, proceduto dal capitano. Sullo sfondo, si nota il Colle della Guardia su cui campeggia l'inconfondibile profilo del santuario della Madonna di San Luca.