Bologna - Santuario del Sacro Cuore: veduta interna verso l'altare maggiore

60f6ddcc3c12a10007f1983b

Bologna - Santuario del Sacro Cuore: veduta interna verso l'altare maggiore

Inventario
FF 232-006

Notizie storico artistiche

Datazione
Oggetto
Negativo
Materia e tecnica
gelatina bromuro d'argento/ vetro
Misure immagine (in cm; hxb)
18x24
Indicazione di colore
B/N
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
Bologna - Chiese - Arte - Architettura
Bibliografia
Frisoni Cinzia (a cura di), Bologna s'industria. La rinascita economica dal secondo dopoguerra agli anni '80 nelle immagini dell'archivio Fototecnica, Santarcangelo di Romagna, 2019; Roversi Giancarlo, Santuario del Sacro Cuore a Bologna, Bologna, Arti grafiche emiliane, 1967; Salesiani, cento anni a Bologna, 1899-1999, Bologna, 2000. Si veda inoltre il sito https://www.sacrocuore-bologna.it/
Note
Servizio relativo alla chiesa del Sacro Cuore dell'Opera Salesiana bolognese. Consacrata nel 1912, a causa di un cedimento strutturale nel 1929 subì un grave danno con il parziale crollo della copertura. La ricostruzione interessò anche il pavimento a mosaico quasi del tutto distrutto. Posato dalla ditta Fratelli Remuzzi di Bergamo, con le sue tarsie di marmi pregiati presenta un doppio rettangolo centrale, ornato di intrecci e raccordi di linee curve. L'altare maggiore, disegnato dall'architetto Federico Rampazzini (curatore della ricostruzione del tempio) è stato realizzato dalla ditta Alberto Montanari di Pietrasanta.