Bologna - Sindacato Nazionale Artisti - Alberto Sughi - Ritratto femminile - 1958

60f6ddcc3c12a10007f19c17

Bologna - Sindacato Nazionale Artisti - Alberto Sughi - Ritratto femminile - 1958

Inventario
FF 3256-018

Notizie storico artistiche

Data della ripresa
1958 ca.
Oggetto
Negativo
Materia e tecnica
gelatina bromuro d'argento/ vetro
Misure immagine (in cm; hxb)
24x18
Indicazione di colore
B/N
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
Arte - Pittura - Artisti - Gallerie d'arte - Esposizioni - Opere d'arte
Bibliografia
Frisoni Cinzia (a cura di), Bologna s'industria. La rinascita economica dal secondo dopoguerra agli anni '80 nelle immagini dell'archivio Fototecnica, Santarcangelo di Romagna, 2019.
Note
Nel fondo Fototecnica c'è una parte di materiale riferibile alle esposizioni organizzate dal Sindacato Nazionale Artisti, Pittori e Scultori a partire dall'immediato dopoguerra. Non sempre è possibile dare una paternità a queste opere che testimoniano comunque una volontà di promozione culturale. Le mostre organizzate dal Sindacato, con frequenza annuale o biennale, sono spesso il trampolino di lancio per molti artisti che cominciano ad esporre in quella sede. Alberto Sughi (Cesena 1928 - Bologna 2012), artista autodidatta, si trasferisce per un anno a Torino nel 1946, poi apre a Cesena uno studio in comune con Giovanni Cappelli e Luciano Caldari e dal 1948 al 1951 vive a Roma, dove nel 1956 tiene la sua prima mostra personale. Cronaca sociale e malinconia esistenziale sono i soggetti anche delle opere che espone nel 1958 a Milano e nuovamente a Roma. Nel dettaglio un'opera del 1958.