Bologna - Tipografia Luppi - Normografi - Ditta Vittorio Martini (Bologna)

60f6ddcb3c12a10007f190c6

Bologna - Tipografia Luppi - Normografi - Ditta Vittorio Martini (Bologna)

Inventario
FF 2111-008

Notizie storico artistiche

Data della ripresa
1953 post
Oggetto
Negativo
Materia e tecnica
gelatina bromuro d'argento/ vetro
Misure immagine (in cm; hxb)
18x24
Indicazione di colore
B/N
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
Pubblicità - Agenzie pubblicitarie - Tipografie - Luppi - Articoli tecnici
Bibliografia
Pezzella Letizia, Fototecnica Artigiana e Fototecnica Bolognese. Industria, artigianato e commercio nel fondo fotografico del Museo del Patrimonio industriale, in "Scuola officina", n. 2, luglio-dicembre 2007, pp. 4-7.
Note
Negli anni '50/'60 la fotografia è strumento indispensabile per ogni processo di tipo grafico, relativo alla costruzione di immagini pubblicitarie. Per questo motivo fotografo e tipografo sono due figure professionali che spesso lavorano affiancate. Della Tipografia Luppi non si sono trovate notizie, nessuna indicazione circa la sede o gli anni di attività. Nell'inventario manoscritto il committente viene indicato come "Luppi Tipografia - Reclame - composizioni". Si tratta infatti di un servizio di 11 riprese in cui si evidenzia l'importanza del passaggio fotografico per l'impaginazione tipografica e la successiva stampa di cataloghi o materiale promozionale. Nel dettaglio composizione con alcuni normografi (alfabeto, dadi, bulloni, ranelle) prodotti dalla famosa azienda bolognese Vittorio Martini, che già dal 1866 aveva aperto una "officina specializzata nella produzione di strumenti di alta precisione per il disegno tecnico, calcolo e per ingegneria".