Bologna, Via Begatto

60f6db2a3c12a10007f15d02

Bologna, Via Begatto

Inventario
BRI / FOT. 283
Categoria:

Notizie storico artistiche

Luogo della ripresa
Bologna
Data della ripresa
primo decennio sec. XX°
Oggetto
Positivo
Misure immagine (in cm; hxb)
23,5x17,5
Indicazione di colore
b/n
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
Bologna, Via Begatto
Bibliografia
Alfredo Baruffi, "Bologna. Guida artistica e storica della città e dei dintorni", Bologna, tip. Paolo Neri, 1910, p. 106.
Note
L'origine del nome Begatto deriva, molto probabilmente e come suggerisce lo storico Zanti, dal dialettale "bigàt", ovvero: verme. La strada descrive infatti una doppia curva a gomito che può suggerire il modo di procedere di un verme. A sinistra, la casa a stilate di legno del secolo XIV , era quella dell'Orfanotrofio di San Leonardo, restituita all'antica forma nel 1903, grazie ad un intervento dell'ing. Leonida Bertolazzi. La strada è famosa anche perché vi si trova il portico più basso di tutta Bologna.