Bologna, Via Galliera: Palazzo Montanari

60f6db2a3c12a10007f15b70

Bologna, Via Galliera: Palazzo Montanari

 Genera il pdf
Inventario
da BRI 02641 a BRI 02643
Categoria:

Notizie storico artistiche

Luogo della ripresa
Bologna
Luogo e anno di edizione
Dresda, 1901 (?)
Data della ripresa
prima del 1879
Timbro di spedizione (Luogo e data)
Bologna, 1901 (esemplare n. inv. BRI 02643)
Oggetto
Positivo
Forma Specifica dell'Oggetto
cartolina postale
Misure immagine (in cm; hxb)
14x9
Indicazione di colore
b/n
Iscrizioni
Sul recto, in basso: da destra "Palazzo Montanari" e "Ricordo di Bologna"; nell'angolo inferiore si leggono il nome dell'editore e il n. 8930. Il solo esemplare n. inv. BRI 02643 è viaggiato da Bologna a Bordighera. Il timbro di spedizione sembra risalire al 1901.
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
Bologna, Via Galliera: Palazzo Montanari
Bibliografia
Le Collezioni d'Arte della Cassa di Risparmio in Bologna "Le fotografie.1 Pietro Poppi e la Fotografia dell'Emilia", a cura di Franco Cristofori e Giancarlo Roversi, Bologna, Cassa di Risparmio in Bologna, 1980, rep. 1504.
Note
Il bellissimo palazzo si trova al n. 8 di via Galliera. Fu iniziato nel 1705. La facciata, realizzata tra il 1744 e il 1752 su progetto di Alfonso Torreggiani è opera assai pregevole, cui nuoce la scarsa altezza del piano terreno, voluta dall'allora proprietario. All'interno si trovano, tra le altre, notevoli decorazioni di Vittorio Maria Bigari databili intorno al 1755. L'atrio, le scale e le logge (1725) sono da ascriversi all'Angelini. All'inizio del sec. XIX° all'interno del palazzo ebbe sede una fabbrica Aldrovandi che produceva terraglia bianca, ad imitazione di quella inglese di Wedgwood.