Bologna, Via Orefici

60f6db2a3c12a10007f15ca3

Bologna, Via Orefici

 Genera il pdf
Inventario
BRI / FOT. 084
Autore
Categoria:

Notizie storico artistiche

Luogo della ripresa
Bologna
Data della ripresa
fine sec. XIX°
Oggetto
Positivo
Misure immagine (in cm; hxb)
24x18
Indicazione di colore
b/n
Iscrizioni
Sul verso, in alto, si legge "A sinistra il mercato coperto trasformato nella parte verso / via Orefici in cinema, prima Edison poi Ambasciatori".
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
Bologna, Via Orefici
Bibliografia
Renzo Giacomelli, "Il vecchio e il nuovo nel centro di Bologna", Bologna, Tamari, 1967, pag. 78.
Note
La strada è qui ripresa verso ponente, nella posizione in cui -oltre l'incrocio di via Calzolerie e via Drapperie- si dirige verso il Voltone del Podestà visibile sullo sfondo. Tutto il lato destro fu demolito nel secondo decennio del secolo XIX°; quello sinistro è in grande parte sopravvissuto agli abbattimenti. L'edificio con finestrone circolare (allora mercato) fu trasformato in sala cinematografica (come peraltro ha annotato il prof. Brighetti sul verso della stampa) e di recente è stato convertito in libreria. Il particolare più caratteristico della fotografia è senza dubbio il carretto a mano che compare sul lato destro. In genere, serviva per trasportare la carne bovina ed era dipinto in colore rosso. Come si può notare, è infatti in sosta davanti ad una macelleria. La parte superiore si apriva a due sportelli mentre la parte inferiore aveva un altro sportello a ribalta.