Bologna, Via Pelliccerie

60f699323c12a10007f11cc7

Bologna, Via Pelliccerie

Inventario
E-ROM 49
Categoria:

Notizie storico artistiche

Luogo e anno di edizione
Bologna, 1900-1920
Serie
Album Ernesto Romagnoli
Oggetto
Positivo
Materia e tecnica
stampa su carta
Orientamento
verticale
Misure immagine (in cm; hxb)
7,5x5
Indicazione di colore
b/n viraggio seppia
Iscrizioni
Sul verso, a matita, è scritto: "Via Pelliccerie / dal Voltone di Via Rizzoli"
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
Bologna, Via Pelliccerie
Bibliografia
L'album cartonato contenente n. 61 immagini di formati diversi e contrassegnate dalla serie inventariale E-ROM è stato donato alla Fondazione Carisbo nel 1994 da Ernesto Romagnoli, figlio dell'autore delle fotografie, Arnaldo. Le immagini documentano le profonde e radicali trasformazioni subite dal centro cittadino di Bologna tra il 1900 e il 1920. Il contenuto documentario è davvero sorprendente -per non dire eccezionale- dal punto di vista della testimonianza storica.
Note
La fotografia documenta via Pelliccerie, una parallela di vicolo Tosapecore e via Cimarie, che metteva in comunicazione via Rizzoli e via Orefici per mezzo di un voltone. Nella strada si trovava la casa dell'Arte dei Pellicciai. Gli edifici qui testimoniati furono abbattuti nel 1914. Lo scatto è stato fatto da via Rizzoli verso via Orefici: al centro, in alto, è ben riconoscibile l'imponente cupola della chiesa di Santa Maria della Vita.