Bologna - Via S. Stefano (all'altezza di S. Giovanni in Monte)

60f6e1433c12a10007f1dde4

Bologna - Via S. Stefano (all'altezza di S. Giovanni in Monte)

Notizie storico artistiche

Datazione
Luogo della ripresa
Bologna
Data della ripresa
1880-1904
Oggetto
Negativo
Materia e tecnica
gelatina bromuro d'argento/vetro
Misure immagine (in cm; hxb)
21x26,9
Indicazione di colore
B/N
Soggetto o iconografia
Bologna - Architettura - Vedute - Via S. Stefano
Bibliografia
Franco Cristofori, Giancarlo Roversi, a cura di, Pietro Poppi e la Fotografia dell’Emilia, Bologna, Cassa di Risparmio in Bologna, 1980; Giuseppina Benessati, Angela Tromellini, Fotografia & Fotografi a Bologna, 1839-1900, Casalecchio di Reno, Grafis, 1992; Franca Varignana, Pietro Poppi “Peintre-Photographe” in Andrea Emiliani, Italo Zannier, a cura di, Il tempo dell'immagine: fotografi e società a Bologna 1880-1980, Torino, SEAT, 1993, pp. 55-70; Fabio Marangoni, Pietro Poppi (1833-1914) fotografo bolognese dell’Ottocento, tesi di laurea in Storia dell’Arte Contemporanea, Università degli studi di Bologna, relatore Stefano Susinno, a.a. 1998/1999
Note
La lastra non compare in nessun catalogo a stampa. Da circoscriversi tra il 1880, anno di apertura della linea tranviaria in Via S.Stefano, e anteriore al 1904, anno della sua elettrificazione.
Sulla destra è possibile scorgere il teatro del Corso, andato distrutto in seguito al bombardamento del 29 gennaio 1944. Il grande edificio era situato in via Santo Stefano, nei pressi della chiesa di San Giovanni in Monte, ed era stato inaugurato il 19 maggio 1805.
La lastra presenta fascetta originale con aggiunta dattiloscritta F.P.