Cereglio (BO), chiesa di San Biagio: il campanile

60f6db2a3c12a10007f16a8b

Cereglio (BO), chiesa di San Biagio: il campanile

Inventario
BRI / BO PROVINCIA 2437
Autore:
Categoria:

Notizie storico artistiche

Luogo della ripresa
Cereglio (BO)
Data della ripresa
Anni Quaranta sec. XX° (?)
Oggetto
Positivo
Forma Specifica dell'Oggetto
stampa su carta
Orientamento
orizzontale
Misure immagine (in cm; hxb)
10x14,5
Indicazione di colore
b/n
Iscrizioni
Sul recto, in dattiloscritto, si legge: "Cereglio (Bologna) n. 600 s l/m / Il campanile di S. Biagio / spunta turrito dal verde festo / so"
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
Cereglio (BO), chiesa di San Biagio: il campanile
Bibliografia
http://www.appenninobolognese.net;
http://www.chieseitaliane.chiesacattolica.it
Note
Cereglio sorge sull’appennino Bolognese a circa 700 metri d’altezza: da qui si gode della stupenda vista sulla Valle del Reno, tra la provincia di Bologna e quella di Pistoia. Il paese si trova a 16 km da Vergato ed è celebre in tutta Italia grazie all'omonima acqua minerale: la Fonte Cerelia. La chiesa di San Biagio sorge poco discosta dal nucleo abitativo, a mezza costa, lungo la SP 25 che sale da Vergato. La facciata è preceduta da un portico a tre fornici e caratterizzata da una bifora; i fianchi sono scarsamente indagabili per la presenza di numerosi volumi aggregati. L'aula è scandita in quattro campate con otto cappelle laterali e volta a botte con unghie; il presbiterio ha pianta quadrangolare e volta a crociera.