Colombaia Militare, Milano: Esposizione 28-4-1906

60f6db2a3c12a10007f16d56

Colombaia Militare, Milano: Esposizione 28-4-1906

Inventario
BRI 01989
Autore:
Categoria:

Notizie storico artistiche

Luogo e anno di edizione
Roma, s.d. (1906?)
Oggetto
Positivo
Forma Specifica dell'Oggetto
litografia policroma, cartolina postale
Orientamento
verticale
Misure immagine (in cm; hxb)
14x9
Indicazione di colore
policromia
Iscrizioni
Sul recto è riprodotta una frase di Mangili, presidente di un Comitato organizzatore della manifestazione. La firma dell'illustratore è nel fondo. Una scritta informa che la "lanciata" dei colombi si è tenuta alle ore 10,30 e che il tratto che sarebbe stato percorso era tra Milano e Bologna. Sul verso vi sono tracce di scrittura, poi abrase. E' stato apposto un timbro con una C e una M (probabilmente le iniziali di Colombaia Militare) intrecciate.
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
Colombaia Militare, Milano: Esposizione 28-4-1906
Note
Quando i vertici dell'Esercito Italiano intuirono l'uso a scopo bellico dei piccioni viaggiatori, si adoperarono per costruire la prima colombaia militare italiana, che fu aperta ad Ancona nel 1876. Giuseppe Malagoli, modenese, ne divenne il primo direttore. Fu anche il promotore di tale ramo della colombicoltura in
Italia. L'ufficiale, capitano del Genio collocato a riposo per raggiunti limiti di età, nel 1894 si
attivò per la fondazione della Società Colombofila Felsinea. Nel 1902 vide la luce la Federazione Colombofila Italiana, che nel tempo avrebbe contato sempre più soci.