Ferrara, Castello degli Estensi seconda Sala del Consiglio Plafond (aff. Dosso Dossi.)

60f6e1433c12a10007f1d5e7

Ferrara, Castello degli Estensi seconda Sala del Consiglio Plafond (aff. Dosso Dossi.)

Notizie storico artistiche

Datazione
Luogo della ripresa
Ferrara
Data della ripresa
1897
Oggetto
Negativo
Materia e tecnica
gelatina bromuro d'argento/vetro
Misure immagine (in cm; hxb)
20,9x27,1
Indicazione di colore
B/N
Soggetto o iconografia
Ferrara - Castello degli Este - Pittura - Affreschi - Saletta dei Giochi - Il gioco degli otri
Bibliografia
Franco Cristofori, Giancarlo Roversi, a cura di, Pietro Poppi e la Fotografia dell’Emilia, Bologna, Cassa di Risparmio in Bologna, 1980; Giuseppina Benessati, Angela Tromellini, Fotografia & Fotografi a Bologna, 1839-1900, Casalecchio di Reno, Grafis, 1992; Franca Varignana, Pietro Poppi “Peintre-Photographe” in Andrea Emiliani, Italo Zannier, a cura di, Il tempo dell'immagine: fotografi e società a Bologna 1880-1980, Torino, SEAT, 1993, pp. 55-70; Fabio Marangoni, Pietro Poppi (1833-1914) fotografo bolognese dell’Ottocento, tesi di laurea in Storia dell’Arte Contemporanea, Università degli studi di Bologna, relatore Stefano Susinno, a.a. 1998/1999
Note
La lastra non compare in alcun catalogo a stampa ma sulla cassa originale che la conteneva è presente un'etichetta manoscritta che indica come data di esecuzione il 1897.
L'immagine è pubblicata nel volume di Giuseppe Agnelli, "Ferrara e Pomposa", la cui prima edizione uscì nel 1902, all'interno della collana "Italia Artistica" curata da Corrado Ricci.
La personalità guida nella stesura degli affreschi sembra essere, dai documenti di pagamento, Ludovico Settevecchi, affiancato dal Bastianino. Gli elementi decorativi sono opera di Leonardo da Brescia.