Filiberto Petiti - Paesaggio - acquerello - sec. XIX

60f6ddcc3c12a10007f1a0bc

Filiberto Petiti - Paesaggio - acquerello - sec. XIX

Inventario
FF 3214-010

Notizie storico artistiche

Data della ripresa
1962 post
Oggetto
Negativo
Materia e tecnica
gelatina bromuro d'argento/ vetro
Misure immagine (in cm; hxb)
18x24
Indicazione di colore
B/N
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
Arte - Pittura - Opere d'arte - Dipinti - Collezionismo - Antiquari - Collezioni - Pittori - Petiti, Filiberto
Bibliografia
Dragone Piergiorgio, Pittori dell'Ottocento in Piemonte: arte e cultura figurativa 1865-1895, Torino, 2000; Mammucari Renato, 25 della campagna romana: 1904-2004, Marigliano, 2005; Frisoni Cinzia (a cura di), Bologna s'industria. La rinascita economica dal secondo dopoguerra agli anni '80 nelle immagini dell'archivio Fototecnica, Santarcangelo di Romagna, 2019.
Note
Filiberto Petiti (1845-1924) si dedicò interamente alla pittura a partire dal 1881, con il trasferimento a Roma (da Firenze e ancor prima dal Piemonte sua terra d'origine) partecipando a tutte le maggiori esposizioni: 'Esposizione universale di Parigi del 1900, Biennale di Venezia (1901 e 1903). Nel 1907 entrò nel gruppo dei 25 della campagna romana. Il riferimento nello schedario manoscritto della ditta Fototecnica è al prof. Mario Lambertini.