Gaggio Montano (BO), santuario degli Emigranti

60f6db2a3c12a10007f1646e

Gaggio Montano (BO), santuario degli Emigranti

Inventario
BRI / BO PROVINCIA 894
Autore:
Categoria:

Notizie storico artistiche

Luogo della ripresa
Gaggio Montano (BO)
Luogo e anno di edizione
Bologna, s.d.
Data della ripresa
Anni Ottanta sec. XX° (?)
Timbro di spedizione (Luogo e data)
Gaggio Montano (BO), 30.7.1990
Oggetto
Positivo
Forma Specifica dell'Oggetto
cartolina postale
Orientamento
orizzontale
Misure immagine (in cm; hxb)
10,5x15
Indicazione di colore
colore
Iscrizioni
La cartolina è viaggiata da Gaggio Montano a Bologna. Il timbro postale risale al 30.7.1990
Fondo/Raggruppamento
Soggetto o iconografia
Gaggio Montano (BO), santuario degli Emigranti
Note
Gaggio Montano si trova in provincia di Bologna a una distanza di sessantadue chilometri dal capoluogo di regione. Si trova ad un'altitudine di 600-800 mt slm ed è sede di turismo estivo grazie alla posizione che vanta, aperta e panoramica. Particolarmente suggestiva è la parte vecchia del paese, arroccata attorno al maestoso sasso che lo simboleggia, con strade strette, antichi edifici e il sottostante antico borgo rimasto intatto nel tempo. Sul crinale di Ronchidoso, a più di mille metri di altezza, si trova il Santuario degli Emigranti. Vi si accede per una comoda strada attraverso boschi, castagneti e ampi prati. L'edificio fu fatto costruire da mons. Meotti; all’interno è custodito un dipinto su tela dei primi del Novecento raffigurante "la Fuga in Egitto", esempio di tutti coloro che, per le più diverse ragioni, hanno dovuto lasciare la loro terra per cercare in paesi stranieri un lavoro e migliori occasioni di vita. Una lapide collocata sotto il porticato, ricorda la costituzione della brigata partigiana "Giustizia e libertà" e la visita del Presidente della Repubblica Oscar Luigi Scàlfaro (1982).